Sviluppo della memoria

improve-memory

La memoria è una delle capacità intellettive più importanti ed usate nella vita di ogni persona. Migliorarla rende il ruolo svolto più efficace, sia nella vita personale e professionale. Con questi suggerimenti riuscirai a rendere la tua memoria sempre affidabile e veloce:

• Le tecniche di respirazione più efficienti per l’aumento della memoria sono il kapálabháti (inspirazione ampia con espirazione forte) ed il bhastriká (respirazione veloce), perché migliorano la ventilazione ed ossigenazione cerebrale. Il sírshásana (invertita sulla testa), quando mantenuta per oltre 4 minuti, produce un notevole miglioramento nell’irrorazione sanguigna del cervello, con conseguente aumento generalizzato delle capacità intellettive, inclusa la memoria. Questa posizione va fatta sempre senza l’appoggio al muro, senza spinta, con il collo dritto e con una respirazione lenta e continua. Mai fatta con la respirazione veloce e non deve essere eseguita quando ci sono lesioni cervicali gravi. La meditazione è lo strumento più potente per lo sviluppo delle capacità mentali; nonostante gli effetti non siano così veloci come la posizione invertita e gli esercizi di respirazione citati, con la costanza i risultati sono straordinari. La vocalizzazione dell’ôm e le tecniche che stimolano l’ájna chakra sono estremamente veloci per lo sviluppo dell’intelletto.

• Alcune erbe producono un considerevole miglioramento delle funzioni mentali ed in particolare della memoria. Le più efficaci sono il gingko biloba, la centella asiatica e l’asvagandha.

• Gli oli essenziali di salvia (quando abbinata all’olio di limone o pepe nero), basilico, menta piperita e principalmente di rosmarino hanno un effetto comprovato sull’aumento della memoria.

• Ci sono suoni specifici con frequenze alfa e theta che stimolano l’area del cervello che riguarda la memoria. Il suo ascolto frequente produce risultati permanenti per il miglioramento di questa funzione.

• Per ciò che riguarda l’alimentazione, il primo passo è eliminare lo zucchero. Poi ci sono alcuni cibi noti sin dall’antichità per migliorare la memoria. La maggioranza produce un effetto solamente quando c’è mancanza di determinati nutrienti che sono essenziali per questa capacità. Altri, invece, producono un risultato espressivo per attivare la funzione cerebrale: frutti di bosco (in particolare i mirtilli), cacao, rosmarino e spinaci.

• La caffeina quando consumata con abitudine o in dosi esagerate, riduce la lucidità mentale e la memoria. Quando consumata occasionalmente, produce un aumento temporaneo delle capacità cognitive.

• Sigarette e alcol, anche quando consumati socialmente, danneggiano il sistema nervoso ed il cervello, di conseguenza riducono la memoria e la velocità del ragionamento.

• Visualizza te stesso con una memoria straordinaria. Evita di dire o di pensare che ti dimentichi di tutto. Cancella la convinzione limitante che sei smemorato e sostituiscila con la convinzione potenziante che la tua memoria migliora ad ogni giorno e sta diventando straordinaria.

• Assicura il tuo tempo minimo di sonno, tempo di riposo, segui una vita sana ed impara a gestire bene lo stress.

• Allena la tua mente: per esempio, impegnati per ricordarti del nome di tutte le persone che conosci, i compleanni degli amici, ecc. per mantenere la memoria sviluppata per quando sarà davvero necessaria.

• Se lo scopo è memorizzare o apprendere una grande quantità di informazione, un modo efficace è registrare con voce il testo e poi ascoltarlo con le cuffie mentre si viaggia, nei momenti vuoti della giornata, ecc. Un altro strumento utile sono le mappe mentali, per memorizzare una grande quantità di contenuto teorico.

Carlo Mea
www.CarloMea.it

EasyFreeAds Blog News Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz StumbleUpon

Questa voce è stata pubblicata in Home e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento